Ronci Zeller è morta nell'agosto del 2006.
Secondo il calendario ebraico era l'anniversario della morte della cognata Rita. Ci consola il pensiero che sia morta nella casa di Varigotti che amava, circondata da persone care. Era quasi sempre assopita, e apparentemente ha sofferto solo negli ultimi due giorni.



Miriam Zeller, figlia di Israel Katz e Johanca (Janci) Kloor, è nota come Ronci, in ricordo della nonna Ronia; è nata a Trieste nel 1929.
Si è sempre occupata di comunicazione con speciale attenzione al mondo dello spettacolo.
E' apparsa con Alessandro Fajrajzen (Fersen) in "Il grido della terra", film del 1949 (con Lele Luzzati nel fotogramma qui riprodotto).
Attorno al 1950 collaborò all'"Israel dei Bambini".
E' stata ideatrice di testi radiotelevisivi, traduttrice, cultrice della canzone d'autore e ha collaborato a varie testate femminili con articoli di costume.
Per anni ha gestito, con Ruth De Capitani, un'agenzia di consulenza per lo spettacolo, occupandosi di artisti come Milly, Leopoldo Mastelloni e molti altri. Ha inoltre collaborato alla programmazione del Centro di Ricerca Culturale promosso dalla Società Lepetit. Nel 1989 le viene conferito ad Alessandria il "Premio donna 10 e lode" per il complesso delle sue attività.
Era presidente dell'associazione ADJ Amici del Jazz e ha svolto a lungo un ruolo attivo per il "Centro Studi Cure Domiciliari" con Vito Noto.
In quasi veneranda età, anche su istigazione dai nipotini, ha messo finalmente su carta le sue favole della buonanotte, illustrate da Emenuele Luzzati.
Per molti mesi era stata curata con molte attenzioni dalla divisione di Oncologia del Fatebenefratelli.

Ronci.org